.comment-link {margin-left:.6em;}
sabato, maggio 27, 2006
Un giorno... (Ca')

E' uno di quei giorni strani in cui ti ritrovi a pensare a troppe cose contemporaneamente e tutte sono cosi' diluite e trasparenti da non poterle afferrare a dovere. Mille volti, mille parole, mille voci, tutto che ruota e ruota cercando una sistemazione nei tuoi pensieri senza riuscire a trovarla.
Uno di quei giorni con sintomi fisici da sbornia, da tesseramento nella Gilda dell'occhio crepato, ma anche semplicemente da passare all'ombra a cercare di rimettere a posto quei pensieri. Non per questo un brutto giorno, anzi, un giorno allegro che vorresti magari dividere con qualcuno, perche' e' in questi giorni che nascono le storie, e' da questi giorni che trarrai aneddoti per il futuro. Un giorno in cui, anche se sei solo, ti senti tutto il mondo intorno, tutti gli amici seduti di fianco e immagini che qualcun altro in questo stesso momento si sente seduto vicino a te. Uno di quei giorni in cui potresti fare di tutto o startene seduto a guardare il soffito sorridendo.
 
posted by mayaki at 5:24 PM | Permalink | 2 comments links to this post
venerdì, maggio 19, 2006
Marcus.... (Aki)

E nel piattume della vita scolastica finalmente un po' di aria nuova e buona...o piu' che altro bella.
Piu' guardo Marcus e piu' mi piace, ha uno sguardo che mi rapisce i pensieri, non riesco nemmeno io a spiegare bene questa cosa. Ho provato anche a leggergli l'ombra l'altro giorno, ma proprio non ci riesco, e' come se fosse una cosa talmente grande che e' fuori dalla mia portata.
E dire che non riesco a staccargli gli occhi di dosso, non mi capitava nemmeno con Angmar, e poi lui mi mette a mio agio, quando c'e' mi sento al sicuro anche se lo zio di May sembra non fidarsi affatto di lui. Proprio non lo capisco lo zio di May, ma perche' controlla sempre Marcus a vista come fosse un criminale?
Solo a guardarlo si capisce benissimo che e' una brava persona e che non farebbe mai del male ad una mosca!
Proprio non capisco.
Devo ancora capire bene chi e' questa regina che si chiama come me, la cosa mi incuriosisce moltissimo perche' lui ne parla con una nostalgia nella voce che mi fa pensare fosse una gran persona e il fatto di portare il suo nome mi rende un po' orgogliosa.
E poi magari e' destino... se la regina gli piace cosi' tanto io che ho il suo stesso nome magari gli piacero' di sicuro!
Chissa'....
Speriamo solo che non se ne vada e che resti a scuola....
 
posted by mayaki at 11:46 AM | Permalink | 0 comments links to this post
lunedì, maggio 08, 2006
Miseriaccia!!!!! (May)

Miseriaccia!!! Miseriaccia, miseriaccia, miseriaccia!
Nacchio, doppio nacchio, triplo e quadruplo nacchio!!
Ma mi chiedo io, cos'hanno tutte da sorridere felici? Perchè sono tutte contente? Perchè non comprendono il mio grandissimo dramma?
Quello è mio zio!!! Vi rendete conto?? E' MIO ZIO!!!
E sia chiaro! Non è per niente il mio zio preferito, anzi... se potessi lo rinchiuderei nei sotterranei della scuola, quello è il posto giusto per quel disgraziato.
Dove cavolo se ne è stato negli ultimi tre anni? E soprattutto, non poteva restare dov'era? No... deve venire qua a scuola... da me!!!
Ma perchè??
E mi viene a dire che è una questione di famiglia... a quanto pare io e papà saremmo la sua famiglia, nella sua testolina malata! Ma non si può fare una famiglia sua?
E quelle altre... che hanno da guardarlo così? Non hanno mai visto uno zio?

Ho anche il vago sospetto che Mab nutra un certo interesse.
Ma come può piacerle? Ma è matta?
Magari mentre le ho tinto i capelli le ho seriamente danneggiato il cervello!
O mio dio!!!! E' tutta colpa mia! La sanità mentale della povera Mabelle è andata a quel paese per colpa mia... alla fin fine me lo merito che si sia presa una cotta proprio per quel miserabile di mio zio.

Però... rovistando tra le vecchie foto ho trovato questa. Aveva circa tre-quattro anni, e quello che mi tiene in braccio è proprio lui, il miserabile... dieci anni più giovane di adesso ovviamente. Allora gli volevo un mondo di bene, e mi piaceva così tanto stare con lui... ma adesso...
Insomma... se ci teneva tanto a me... poteva evitare di andarsene in quel modo... e stare lontano tutti questi anni.

Non lo ammetterò mai che sono contenta di rivederlo... neppure sotto tortura!
E non diciamo che sono cocciuta, perchè non lo sono affatto... magari leggermente tenace... magari ho la testa un pochino dura ma... non sono cocciuta! Per niente!

May
 
posted by mayaki at 8:44 PM | Permalink | 3 comments links to this post