.comment-link {margin-left:.6em;}
mercoledì, marzo 29, 2006
CMdC -- Club Meritevoli di Canottiera (Ca' e Ma')

E' ufficialmente nato il CMdC, Club Meritevoli di Canottiera.
Di seguito i membri per diritto divino, cioe' coloro che in canottiera ci dovrebbero passare la vita solo per rallegrare le nostre giornate...
Chiunque non soddisfi i requisiti dei membri DEVE astenersi dall'andare in giro in canottiera....
E ovviamente non fara' mai parte del Club.

I signori in canottiera che si riconoscono nelle foto... possono venire a rallegrare le nostre giornate quando vogliono... noi siamo sempre qui!!!


Clint Eastwood



Chris Evans ... La Torcia umana



Hugh Jackman ... Wolverine



Stanislav Janevski ... Viktor Krum



Naveen Andrews ... Sajid



Antonio Rossi



Matthew Fox ... Jack



Bruce Willis (l'emblema della canottiera...)



Sandro Ceppolino



Fabio Cannavaro



Zlatan Ibrahimovic'



Joxemi degli ska-p



 
posted by mayaki at 7:22 PM | Permalink | 4 comments links to this post
L'ANGOLO DELLA POESIA (Cingolo)

--Corvi--

I cani della morte
vagano nelle tenebre
con le fauci grondanti
di liquido terrore.

Mandrie di draghi
infiammano i cuori
per riscaldare
le loro indolenzite zampe.

Balene volanti
su sudici tronchi di faggio
scagliano le loro grida
fino ai confini dell'infinito.

Mentre tu,
scarno delle tue sostanze,
sei cibo per corvi.
 
posted by mayaki at 1:20 PM | Permalink | 0 comments links to this post
martedì, marzo 28, 2006
DICEMBRE 2020 (Lene e Aki)



Casa Stormblade, poco prima di Natale.
Aki e Lene sono in salotto di fronte al camino....

Lene : allora, come stai Aki?
Aki : abbastanza bene prof, grazie
Lene : abbastanza?
Aki : non mi lamento troppo
Lene : solo abbastanza?
Aki : nella mia vita ci sono alti e bassi come in quella di tutti
Lene : forse nella tua di più
Aki : dice? io tutto sommato sono contenta di come vanno le cose, ultimamente anche di piu'
Lene : come mai?
Aki : mi sembra che le cose stiano finalmente prendendo la giusta piega e in questi giorni sono particolarmente felice perche' ho rivisto May
Lene : prendendo la piega giusta? come fanno a prendere la piega giusta?
Aki : le cose si smuovono, la gente mi conosce, tanti la pensano come me. Arrivero' al mio obbiettivo un giorno
Lene : tanti la pensano come te????
Aki : si, certo...ho molti sostenitori, lo sapevo che era solo questione di tempo
Lene : dove sono i tuoi sostenitori Akasha? La gente ha paura di te
Aki : chi ha paura di me ha ragione ad averne! gli altri invece sperano che io vinca alla fine di tutto
Lene : e tu come fai a dirlo?
Aki : i miei sostenitori sono tanti, ho tanta gente che collabora con me nell'ombra e il fatto che qualcuno, ad esempio Stan, abbia deciso di mettersi in prima linea con me la vedo come una vittoria
Lene : e chi altro è in prima linea con te?
Aki : may anche se non approva i miei metodi mi ha sempre aiutato, per me vuol dire molto. e poi meno gente c'e' in prima linea e piu' e' facile sfuggire al ministero. Sono sola e mi va bene cosi', e' la vita che ho scelto
Lene : ma... se nemmeno May approva i tuoi metodi... non pensi che siano sbagliati?
Aki : questa mi sembra l'unica strada percorribile onostamente ho provato a far capire le mie ragioni con le buone e nessuno mi ha ascoltata
Lene : quando lo hai fatto?
Aki : prima che mi mettessero in galera con false accuse per farmi tacere....quei porci del ministero
Lene : e perchè non hai continuato a far sentire la tua voce? Allora la gente ti ascoltava
Aki : dopo un periodo in galera avrebbe cambiato metodo anche lei, mi creda...e comunque la gente mi ascolta anche oggi
Lene : Akasha... la gente non ti ascola... la gente ha paura
Aki : questo e' il suo punto di vista prof, senza offesa, ma credo di essere piu' dentro di lei a questa faccenda se continuo a lottare e' perche' so di avere l'approvazione di molti
Lene : e come fai a saperlo?
Aki : ho i miei informatori che sicuramente non svelero' a lei... e poi scusi... perche' lei mi aiuta? Perche' lei mi sta aiutando, se cosi' non fosse ci sarebbe gia' la casa piena di Auror
Lene : Non certo perchè ti approvo... ma perchè ti voglio bene
Aki : e' comunque un buon motivo...non tutti quelli che mi volevano bene continuano a volermene, ma va bene lo stesso
Lene : no, non lo è
Aki : certo che lo e' non e' importante il perche' qualcuno decide di aiutarmi o approvarmi l'importante e' che lo faccia il fine giustifica i mezzi
Lene : No... perchè dovrei farti smettere con questa vita
Aki : non smettero' mai con questa vita e lei lo sa bene non posso smettere ora, non posso smettere perche' so che sto arrivando a qualcosa di concreto e non me ne frega niente se qualcuno ha paura di me, che ne abbia!Solo quelli che sono contro di me devono avere paura
Lene : tutti hanno paura con i tuoi atti colpisci tutti... non solo chi è contro di te
Aki : io colpisco il sistema non la gente innocente
Lene : vai al san mungo a vedere il sistema allora
Aki : e cosa vado a fare al san mungo? a vedere i lividi di quei quattro Auror muffiti che hanno cercato di prendermi? Ho di meglio da fare onestamenteLene : smettila!
Aki : e della loro sorte non me ne frega niente
Lene : Non si tratta solo di quattro auror
Aki : senta, non e' colpa mia se il ministero capisce solo se le cose vengono dette in questo modo
Lene : e i babbani che hai mandato in ospedale? auror muffiti pure loro?
Aki : potevano ascoltarmi quando ho cercato di farli ragionare i babbani che non ci vogliono sono solo dei razzisti
Lene : ah... perchè adesso ti ascoltano invece
Aki : hanno paura di noi perche' non ci conoscono ed e' stupido avere paura di qualcosa che non si conosce adesso sono obbligati ad ascoltarmi e poi lo sa meglio di me che il ministero e' corrotto cercano di far tacere chiunque abbia idee diverse dalle sue
Lene : si ma... non lo si combatte in questo modo
Aki : e come lo si combatte? eh? A carezze e lanci di fiorellini? Ma non mi faccia ridere per favore
Lene : Lo si combatte colpendo chi è più debole?
Aki : lo si combatte colpendolo dal suo lato debole, io non ho mai fatto male agli innocenti
Lene : come sarebbe a dire di no???
Aki : no, chi si e' fatto male era nel posto sbagliato al momento sbagliato, non e' colpa mia io ho sempre solo lottato contro il ministero e poi i miei metodi a qualcuno piacciono non dico che siano giusti, ma non vedo altra soluzione, mi spiace
Lene : NON é COLPA TUA?????
Aki : certo che non lo e'...
Lene : Assumiti le tue responsabilità. perdio
Aki : e una volta che me le sono assunte? cambia qualcosa? Non credo proprio e poi io non ho mai incolpato nessuno delle cose che ho fatto io sono sempre andata a testa alta comunque anche quando mi hanno accusato di cose che non avevo fatto sono loro che sono marci! sono loro che sbagliano prima o poi tutti si accorgeranno di quello che succede nel mondo magico e scenderanno in piazza come sto facendo io!
Lene : Akasha... la gente ti vede come un'assassina come una terrorista non come un eroe
Aki : che mi vedano come gli pare, non mi interessa mi interessa solo portare avanti quello che ho costruito fino ad ora
Lene : ma cosa hai costruito? Una vita da fuggitiva?
Aki : ho costruito un'idea diversa, ho risvegliato le coscienze di molti, le sembra poco?
Lene : Che hai perso tutte le persone che avevi accanto
Aki : le persone che ho perso evidentemente non potevano seguirmi
Lene : dove ho sbagliato con te?
Aki : Ah, grazie mille! cosi' io sarei un suo fallimento?(aki si accende la sigaretta)
Lene : non fumare in casa mia
(la spegne e sbuffa)
Lene : non sei un fallimento probabilmente lo sono io
Aki : ma non sono nemmeno una vittoria a quanto pare...(ride sarcastica)
Lene : no, non lo sei vorresti che fossi fiera di te?
Aki : senta, se sono come sono non e' ne' merito ne' colpa di nessuno io sono cosi'. punto. la vita mi ha fatto diventare cosi'.
Lene : La vita?
Aki : e poi a qualcuno vado bene anche cosi' e tanto mi basta
Lene : qualcuno chi?
Aki : a stan per esempio e comunque per tutta la vita ho dovuto sopportare e subire la separazione fra maghi e babbani
Lene : Stan... e da quanto lo conosci? due giorni?
Aki : non conta da quanto lo conosco, conta solo che mi sia fedele e che abbia le mie stesse idee sono stanca di questo mistero sul mondo magico, tutti devono sapere di noi! tutti devono convivere nello stesso mondo
Lene : è per tuo padre che fai tutto questo?
Aki : anche non voglio che continuino ad esserci certi pregiuzi sia nei confronti di noi maghi che nei confronti dei babbani
Lene : ci saranno sempre e comunque e tu con il tuo comportamento non fai che alimentarli
Aki : non credo proprio! quando i babbani sapranno del nostro mondo, ma lo sapranno come si deve, non avranno piu' paura di noi e anche chi adessonon capisce perche' sto facendo tutto questo capira'!
Lene : vorrei poterlo credere anche io ma non sarà così
Aki : non mi ricordo che lei fosse professoressa di divinazione...
Lene : non lo sei neppure tu
Aki : e infatti io vivo di speranze per il mio sogno e almeno faccio qualcosa perche' si avveri!Lene : ma fai le cose sbagliate il fine non giustifica i mezzi
Aki : IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI! e questi sono gli unici mezzi che ho! Altrimenti mi dica cosa farebbe lei...
Lene : tu stai colpengo le gente che non c'entra niente dovresti invece cercare di colpire le loro coscenze
Aki : e' esattamente quello che sto facendo, fisicamente colpisco solo quelli che non mi rispettano e che mi ostacolano
Lene : non è vero, e lo sai anche tu
Aki : certo che e' vero! non sono mica una spietata assassina! ma per chi mi ha preso?
Lene : per quello che sei diventanta allora dimmelo, dimmi che non hai mai ucciso nessuno
Aki : se e' una pietosa bugia quella che vuole l'accontento... ma non ho mai premeditato l'uccisione di nessuno
Lene : ma hai ucciso comunque
Aki : certo che ho ucciso! o loro o me, e se non le dispiace alla mia pelle ci tengo ancora un pochino!
Lene : avresti potuto schiantarli
Aki : non sempre in battaglia si ha il tempo per pensare proprio a tutto e poi chi viene schiantato in volo non sempre sopravvive per raccontarlo
Lene : va bene Akasha... ho capito
Aki : non le chiedo di approvarmi prof, so che non lo farebbe mai mi basta sapere che posso contare sul suo aiuto e su quello di Stormblade
Lene : non lo so
Aki : beh, decida allora. devo sapere se posso fidarmi di voi o no
Lene : se questo dovesse mettere in pericolo la mia famiglia.. non ti aiuterei
Aki : non le chiederei mai di mettere in pericolo la sua famiglia se ne avesi una non la metterei mai in pericolo per niente e per nessuno
Lene : la tua presenza qui è già un rischio
Aki : poteva chiedermi di non venire...
Lene : potevo... è vero
Aki : non mi sarei mica offesa...avrei capito benissimo
Lene : volevo parlare con te
Aki : anche io ho pensato tante volte di parlare con lei in realta'ma non potevo farmi viva non volevo compromettere la sua situazione
Lene : o forse non volevi compromettere la mia situazione?
Aki : si, non volevo che in qualche modo potessero pensare che era legata a me o alla mia causa non sapevo con precisione quale fosse il suo punto di vista e a quanto pare ho fatto bene a tacere
Lene : quindi non vale la pena parlare con me... perchè non la penso come te?
Aki : non ho detto questo! lei mi ha frainteso! ho solo detto che ho fatto bene a non mandare gufi che potevano essere
intercettati e insospettire il ministero nei suoi confronti e in quelli della sua famiglia questo ho detto perche' vuole solo vedere del male in me?
Lene : io non vedo del male in te è per questo che... quello che fai mi colpisce tanto
Aki : il mio scopo e' buono, e' questo che conta
Lene : no, conta anche come lo perseguisci
Aki : gliel'ho detto prima, se ha un'idea migliore me la suggerisca! ma qualcosa di pratico non voglio sentire parole come "avresti potuto" o cose del genere
Lene : va bene... hai vinto
Aki : purtroppo ancora no (sorridendo)
Lene : mi dispiace
Aki : distruggere il ministero e' quello che voglio dipiu' al mondo non mi spaventa niente nemmeno la morte se sapessi che la mia morte potesse portare a quello che voglio la programmerei per domani mattina
Lene : invece dovresti cominciare ad avere paura
Aki : e perche'...per cosa...
Lene : perchè solo gli stupidi non hanno paura
Aki : la mia unica paura e di non vedere realizzato quello per cui sto lottando per la mia vita non temo e poi anche se morissi mi piangerebbero in pochi quindi...
Lene : e quindi la tua vita conta così poco
Aki : e' sacrificabile per la causa
Lene : e le persone che ti vogliono bene?
Aki : se mi vogliono bene e' perche' mi conoscono e sanno come la penso anche lei e' fra questi adesso sempre che mi voglia ancora bene
Lene : oh Akasha.. certo che ti voglio ancora bene
Aki : grazie
Lene : e quindi... pensi che non soffrirei sapendo che sei morta? Pensi che non soffrirebbe May? O la tua famiglia?
Aki : soffrirebbe di sicuro! voi soffrite per quei quattro Auror muffiti che ho mandato al san mungo! (ridendo) la mia famiglia...beh, mia madre soffrirebbe di sicuro ma prima o poi muoiono tutti no? (ridendo) e poi non credo che succedera' tanto presto, non si preoccupi! Deve ancora nascere il ministro o l'Auror che mi acchiappa
Lene : smettila di sottovalutare tutti quanti sarà questo che ti porterà a farti uccidere
Aki : me lo ha sempre detto che sono incoscente.... pensa che sia cambiata cosi' tanto?
Lene : Ci speravo
Aki : sono sempre la stessa prof
Lene : May è cambiata... speravo lo avessi fatto anche tu
Aki : guardi la quantita' di caccabombe che tiro sul ministero....May ha piu' sale in zucca di me magari e poi lei ha Ernest
Lene : e che vuol dire?
Aki : e' una buona ragione in piu' per non saltare il fosso
Lene : per non saltare il fosso?
Aki : e' un modo di dire... diciamo che e' un buon motivo per restare coi piedi per terra
Lene : credi che sia solo per quello?
Aki : no, e' sicuramente uno dei motivi pero'...
Lene : ha la responsabilità di un'intera nave... non può essere incosciente
Aki : sono scelte io ho scelto diversamente ma rispetto appieno la sua posizione
Lene :se tu fossi più giudiziosa, forse le persone ti seguirebbero
Aki : le persone mi seguono gia' cosi' e poi, lei puo' dire con precisione dove finisce l'incoscenza e dove inizia il coraggio?
Lene : il tuo non è coraggio
Aki : come fa a dire una cosa del genere??
Lene : perchè a fare le cose che fai tu non serve coraggio
Aki : ah, questa poi.... (ride) e cosa ci va? e non dica poco giudizio perche' sarebbe decisamente ripetitiva
Lene : è il coraggio che serve per fare degli attentati?
Aki : il coraggio serve per opporsi al sistema a questo serve
Lene : va bene Akasha... mi arrendo... quello che dico non è servito prima e non serve adesso
Aki : non si senta di aver fallito con me prof lei non ha fallito un bel niente io sono orgogliosa della mia vita e sono orgogliosa di quello che faccio e se sono cosi' orgogliosa e' anche grazie a quelli come lei che mi hanno aiutato a crescere
Lene : non ti ho aiutata per niente
Aki : questo lo dice lei...
Lene : e come ti ho aiutata?
Aki : mi e' stata vicino in tante occasioni e mi ha insegnato tante cose utili lei e' importante per me mi spiace che mi consideri un fallimento vorrei che potesse accettarmi per quello che sono
Lene : (le metterebbe le mani sulle spalle) Akasha, non ti considero un fallimento se qualcuno ha fallito sono io, al limite e ti accetto per come sei... solo che so che in te c'è molto altro oltre a questo
Aki : se lei ha ragione prima o poi tutto il resto verra' fuori
Lene : vorrei tu ti fermassi di più ad ascoltare le persone
Aki : se mi fermo sono perduta e lei lo sa
Lene : allora quello che fai lo fai solo per te
Aki : prof, scusi eh...ma la vecchiaia le ha fatto venire la testa di legno??? Le pare che sarei capace di fare tutto sto casino solo per me? Ma pensa che io stia cercando la gloria personale?? Ma per favore, non mi faccia ridere
Lene : se non ascolti le persone per cui lo fai.. a che serve?
Aki : se le persone per cui lo faccio mi dessero dei consigli pratici o almeno mi aiutassero in qualche modo sarebbe piu' facile, lei non crede?
Lene : e perchè non lo fanno?
Aki : me lo dica lei...
Lene : cosa ti devo dire? tu non vuoi ascoltare
Aki : lei mi dice solo che sbaglio! grazie tante! pensa che sia contenta di avere una condanna ad azkaban a vita che mi aspetta?? Lo so anche io questo!
Lene : quella gente non viene a parlare con te perchè ha paura perchè è convinta che tu non guardi in faccia a nessuno
Aki : no....la gente non viene a parlare con me perche' non sa dove trovarmi per fortuna ma come ci sono alcune persona che si danno da fare per aiutarmi potrebbero anche essercene delle altre
Lene : alcune persone come chi?
Aki : ma lei e' una spia del ministero??? Mi sembra di averle gia' detto che non posso fare nomi sappia che ce ne sono e sono tanti anche May per esempio mi aiuta, senza i suoi rifornimenti sarebbe tutto piu' difficile
Lene : ed allora perchè si sente solo la tua voce?
Aki : perche' e' giusto che gli altri non rischino nella merda ci sono gia' io, basto e avanzo e poi, non creda a tutto quello che legge sui giornaliLene : ti importa di più di perfetti sconosciuti che delle persone che ti vogliono bene
Aki : non tutto quello che scrivono di me e' vero la pensi come vuole non mi sembra di aver mai fatto del male alle persone che mi vogliono bene e nemmeno a quelle che non me ne vogliono piu' mi pare altrimenti a quest'ora ci sarebbe qualcuno appeso alla torre piu' alta del ministero
Lene : quindi May non rischia la sua vita aiutandoti?
Aki : e sa bene di chi sto parlando May mi aiuta perche' lo vuole, mica perche' la obbligo! E poi quella e' la sua vita, mica fa il pirata solo per me!Lene : tu ti lasci aiutare da lei... ma non dagli altri
Aki : ma chi sono questi altri??? Cercare di farmi cambiare idea non e' aiutarmi
Lene : suppongo i tanti di cui tu non vuoi parlare perchè tanto io sono qui per il ministero e non me lo puoi dire
Aki : quelli di cui non voglio parlare mi aiutano eccome! tutta l'organizzazione si basa sulla segretezza prof nemmeno i membri si conosconmo tutti fra di loro solo io so dove si trovano e solo io so come contattarli o farli contattare e questo non deve assolutamente cambiare
Lene : va bene non so neppure perchè stiamo parlando
Aki : beh, almeno ci siamo chiarite le idee almeno io me le sono chiarite
Lene : ma davvero?
Aki : direi di si
Lene : e a quali conclusioni sei arrivata?
Aki : so che posso provare a chiederle aiuto se mi trovo in pericolo di vita, ma solo se questo non mina la sicurezza della sua famiglia so che mi vuole bene e so che se dovessi cambiare idea potrei sempre venire da lei per cercare di ricominciare una vita anche se dubito che capitera' mai
Lene : già
Aki : a lei non e' proprio servito a niente parlare con me? Trovi anche una scusa ma la trovi, perche' se Krumievski scopre che lo abbiamo allontanato e non siamo arrivate a niente forse la schianta (ride)
Lene : è servito solo a darmi conferma di quello che già sapevo
Aki : che sono una grifona pazza e senza cervello?
Lene : no, non lo sei sapevo già che non sarebbe servito a nulla parlarti, che non avresti ascoltato e che avresti continuato sulla tua strada
Aki : e allora perche' ha voluto parlarmi?
Lene : perchè ci speravo comunque e perchè avevo voglia di vederti
Aki : mi fa piacere
Lene : e puoi venire qui quando vuoi
Aki : facciamo quando posso va...
Lene : va bene
Aki : e stan lo posso portare? Ai suoi figli piace un sacco....
Lene : si, portalo
Aki : benissimo
Lene : ma... questo bulgaro...
Aki : si...
Lene : ma voi due...
Aki : mmhh...
Lene : state insieme?
Aki : e' importante?
Lene : ero solo curiosa
Aki : piu' o meno direi
Lene : più o meno?
Aki : dipende cosa intende lei.... comunque in un certo senso si....diciamo che e' la cosa piu' bella che mi e' capitata ultimamente
Lene : di questo sono felice e sei innamorata?
Aki : e' presto per dirlo... pero' mi illumina la vita, questo si...
Lene : è una bella cosa l'amore è importante
Aki : probabilmente si... ne ho avuto troppo poco per poterlo dire con certezza (sospira) lei cosa pensa di stan?
Lene : (si avvicina alla finestra e guarda fuori) E' un gran bel ragazzone Eh,,, il giocatore di Quidditch ha sempre il suo fascino
Aki : intendevo in un altro senso...
Lene : lo so...
Aki : lei che lo vede con occhio critico, cosa pensa di lui?
Lene : non lo conosco per niente... mi è difficile dare un giudizio
Aki : beh, le avra' pur fatto una qualsiasi impressione, nel bene o nel male...
Lene : mi sembra un bravo ragazzo cioè... più o meno...hai capito cosa volevo dire
Aki : si, bravo come lo posso essere io
Lene : si non mi sembra male
Aki : (si avvicina alla finestra anche lei) pero' guardi come vola bene....e' fantastico...
Lene : Ognizucca alla sua età era più bello
Aki : ma per favore....
Lene : tu che ne sai? mica c'eri?
Aki : beh, ma piu' bello di cosi' e' impossibile scusi!!!
Lene : credo dipenda anche dai gusti
Aki : (sospira)
Lene : ma ti assicuro che Eclisse a 20 anni, quando giocava a quidditch... era notevole
Aki : in fondo chissene frega prof... poteva anche essere il mago piu' bello del mondo ma stan...
Lene : ok... ricordavo solo un po' i vecchi tempi
Aki : beh...(sospira e saluta con la manina)
Lene : si direbbe ti piaccia molto
Aki : solo a guardarlo mi si rivoltano le budella...
Lene : (le mette una mano sulla testa) si, ti capisco certo che è un po' giovane
Aki : sara' il bastone della mia vecchiaia...che le devo dire...se non e' un problema per lui....
Lene : lui che dice?
Aki : non gliene importa a quanto pare
Lene : meglio (sbattendo la testa al vetro) cavoli... potrei essere sua madre
Aki : beh, io no..
Lene : no... tu no... con un po' di fantasia potrei essere pure tua madre
Aki : menomale che non lo e' altrimenti mi tirerebbe continuamente le orecchie!
Lene : non te le tirerei e poi...ti ho sempre considerata un po' come una figlia
Aki : grazie prof
Lene : di cosa?
Aki : di tutto e adesso scusi ma... vado a prendere la mia scopa e faccio due tiri anche io (si gira per non far vedere che e' commossa) chissa' se riesco a prenderlo con un bel bolide?
Lene : non vorrai uscire adesso?
Aki : dice di no?
Lene : meglio di no e credo che i miei figli dovrebbero rientrare è tardi
Aki : ora vado a vedere cosa ne pensa May...se May ha voglia di fare due tiri giochiamo ancora un po'...e non faccia la rompiscatole....
Lene : va bene...la rompiscatole?
Aki :A dopo prof! (esce)
Lene : aspetta... che vuol dire rompiscatole???
(la porta e' chiusa...)
Lene : io sarei una rompiscatole?
 
posted by mayaki at 3:59 PM | Permalink | 0 comments links to this post
venerdì, marzo 24, 2006
G'RTUK'RTHK!!!! (Fil)

G'rtuk'rthk gente!!! Lo diceva sempre la mia povera madre, curva nella sua galleria "g'rtuk'rthk Fil!" Ed aveva proprio ragione!!!
E chi lo avrebbe mai detto? La vecchia aveva ragione! Assolutamente ragione! Ho lasciato la mia miniera, ho lasciato le mie montagne (non ho lasciato le mie pietre preziose ed i miei metalli, quelli li ho portati con me... mica sono thkuntruk!!!) mi sono trasferito in città...
Va bene, va bene... lo ammetto... alla città non ci sono arrivato... sono un nano prudente io... in fin dei conti seguo gli insegnamenti della mia vecchia nonna Senzadenti Delgrandelago, che mi diceva sempre quando ero piccolo ed avevo un barba miseranda: "jku'rt, thuknd gr'huduk!" ed io esattamente così faccio. Metto un piede davanti all'altro, con prudenza... e faccio piccoli passi... che poi con le gambe che ho... non è che posso poi pretendere tanto di più.
E mi sono ritrovato in questo villaggio. Mi sono detto che bisogna fare le cose per gradi... metti che poi arrivo in città e si vede subito che sono un nano appena sceso dalla montagna... e poi mi scherzano per questo... e poi finisce in rissa... e via a segar gambe subito il primo giorno... no no no... non è decoroso!!! Noi nani siamo gente per bene, anche se i foresti non lo sanno!
E così eccomi qui! A fare il manovale in questa graziosa locanda... a lavorare per due gentili signorine... a convivere con tre elfi... Sopporto umani e bambini... lavoro sodo... e tutto solo per lei...
Ah... cara Rosafragola... con quei deliziosi piedi pelosi... nemmeno la mia vecchia madre aveva piedi come quelli... Che deliziosa folta pelliccetta rossastra... farebbe invidia ad una volpe...
Oh Rosafragola... solo una fluente barba rossa e riccia ti manca per essere l'immagine della perfezione. Magari la signorina Charlene ha idea di come farti crescere la barba con la magia... ma forse tu non gradiresti... in fin dei conti qui non si vedono esseri di sesso femminile con la barba... ed è un peccato... una bella barna da sempre quel tocco di classe!!
Duefiori mi suggerisce di non far crescere la barba alla signorina Risoallegro, sostiene potrebbe non gradire... ma io mi chiedo proprio come sia possibile... sarebbe talmente bella...
Pazienza, mi accontento di disegnare una folta barba alla sua fotografia, e ripetermi quello che diceva la mia povera mamma: "G'rtuk'rthk!!"

Filidoro Delgrandelago
 
posted by mayaki at 1:42 PM | Permalink | 4 comments links to this post
martedì, marzo 21, 2006
COME UN COLPO DI PISTOLA (Ca')

Sei li' e vivi per quel momento, lo attendi con la tensione che pervade tutto il corpo.
Le gambe sembrano mancarti, il cuore batte e stantuffa, il respiro si spezza.
Un brivido sale lungo la schiena fino a farti rizzare un po' i capelli, ti fa venire un nodo in gola e i suoni attorno ti sembrano piu' ovattati.
E lui sale, veloce, cerca la profondita', poi arretra.
Poi si blocca per un momento.
Poi sale ancora.
Ti pulsano le tempie, vorresti urlare per sfogare quello che hai dentro, ma stringi i pugni, perche' ancora non e' il momento.
Ma lo sai che tanto quel momento arrivera'.
E lo attendi, col cuore che cerca di uscire dalla cassa toracica, con i brividi che corrono su tutta la pelle.
E lui va, come un treno, ora niente puo' fermarlo, rallenta per un attimo, poi riparte.
E tu lo sai che ci siamo.
Lo sai che quel momento finalmente si sta avvicinando.
Ancora un po'...
Ancora un istante...
E finalmente con una fucilata gonfia la rete alle spalle del portiere.

Ca'

Il suo miglior nemico dice di lui "Fa cose con i piedi che il 90% degli altri giocatori non fanno nemmeno con le mani"

STANDING OVATION
 
posted by mayaki at 11:53 PM | Permalink | 0 comments links to this post
PERPLESSITA' (May)

Sono perplessa. Sono molto perplessa. Talmente perplessa che mi pongo delle domande... non è un bene che io pensi e mi ponga delle domande, potrebbe essere pericoloso.
Ma Lunara... come ti vengono in mente certe cose? Come ti viene in mente di suggerire alla Sandgirl (Scintilla Scintilla Scintilla!!!) che abbiamo bisogno di un corso di educazione sessuale? Che effettivamente non è che ho niente contro il corso in se... per carità....
Ma come puoi utilizzare me ed Ernest e Rubi e Dolly come scusante per questo corso? Come puoi insinuare che passiamo il tempo ad imboscarci? Che poi mi viene pure il dubbio che ci pedini e controlli quello che facciamo! (Ma lo so che sarebbe solo perchè vuoi tanto bene a me e Rubinia!!! Mica insinuo tu sia una guardona!!!)
Avanti... ammettiamolo... noi siamo quelli che danno meno preoccupazioni... ma guarda che gente popola 'sta scuola!!! Chi si pone domande sulla compatibilità sessuale tra uccelli ed esseri umani... ti pare forse normale questo?
Gente che freme, brucia, scalpita, palpita e via dicendo alla vista di una altro primino come lui...
Ma perchè tormentare noi che troviamo ancora romantico un calcio negli stinchi ben assestato ed una bacchettata in testa precisa?

E poi... lo sappiamo tutti benissimo come nascono i bambini... si trovano sotto i cavoli, ce li porta la cicogna!!!

May
 
posted by mayaki at 11:55 AM | Permalink | 6 comments links to this post
MERDA! (Nina)

Un'altra retata e un'altra notte a scappare per mettere in salvo il carico.
Qualcuno deve aver cantato per forza e dobbiamo scoprire che e' stato. Private ce l'ha fatta per un pelo questa volta, abbiamo anche dovuto sprecare una bottiglia di whisky per disinfettargli le ferite.
Non vedo l'ora di arrivare a casa per togliermi questi vestiti da uomo, sciogliermi i capelli e fare un bagno. Subito dopo raccontero' tutto a Mary Jane, deve aiutarmi a capire chi e' la talpa.
Non possiamo andare avanti cosi', stiamo rischiando troppo grosso anche per la posta in gioco.
Lo scorso mese ci hanno fatto saltare la distilleria in citta' e ora stavano per impadronirsi di un intero carico.
Sono certa che la polizia non puo' aver fatto tutto da sola, sono convinta che coviamo una serpe in seno e sono ancora piu' convinta che gli agenti che ci hanno teso l'imboscata questa notte stiano collaborando con quel porco schifoso di Borgolcat.
Dovevamo ucciderlo la sera che ci siamo impadronite del locale.Lui e quel ratto di merda che gli fa da tirapiedi.
L'ora della pieta' e' terminata.

Nina
 
posted by mayaki at 8:24 AM | Permalink | 0 comments links to this post
SU CON LA VITA... (Cà)

Povera Ma', tanto malata....
Povera Ma' che non sa se potra' sopravvivere a tanto muco....
Povera Ma' che ha un figuro che bussa alla sua porta... "Sono il tristo mietitore"
Per tirarti su il morale ti dedico una canzone dei Misfits, la vedo particolarmente indicata alla tua condizione precaria, con un piede nella fossa e l'altro in bilico...

"Hunting Humans"

Upon this threshold of disaster
The birth of the eleventh plague
The fires burn at night, I begin to doubt the smell of burning flesh
Will ever fade away
The touch of death is all around us
A thousand corpses block our way
A man-made germ makes almost everyone commit suicide
Just to rise and eat their deadNight of the living Dead...

We're hunting humans
We're hunting humans
We're hunting humans
It's killing time every day

I can't control this eerie feeling
An evil screaming in my head
I don't I'll last the nightThere is no cure
For this genocide
Or resurrection of the dead
Night of the living Dead...

We're hunting humans...

Ca'

P.S.
Anche la mia malattia provoca una secrezione di muco...
 
posted by mayaki at 7:58 AM | Permalink | 3 comments links to this post
lunedì, marzo 20, 2006
PRE-PENSIONAMENTO (Indro)

Un altro lunedi'....
Un'altra settimana di lezioni...
Chissa' quanto mi faranno disperare quei ragazzetti rumorosi!
Insomma mica sono piu' giovane io!Ho vissuto buona parte del 1800, tutto il 1900 e ora anche il 2000. Onestamente in questo secolo mi trovo poco a mio agio, troppa velocita', troppa brama di fare tutto subito.
Lo vedo fra i miei alunni, alcuni sono simpatici e piacevoli signorini, altri tendono a dimenticare la loro eta' e cercano di strafare. Forse non sono abbastanza severo, forse dovrei punirli piu' spesso, ma non e' nella mia natura francamente.Mi piacerebbe che si rendessero conto da soli di essere ridicoli, anche il mio elfo Tony li deride...penso che essere derisi da un elfo domestico sia peggio che toccare il fondo.
Ma siamo seri... se siete gia' tutti cosi' bravi e saccenti, perche' non ve ne tornate a casa vostra
e ci lasciate a scuola in pace a fare le cose che abbiamo sempre fatto?Alle volte ne parlo con Fidelia e lei conviene che forse stanno cercando di farci andare in pensione prima del tempo, diamine, ho solo 146 anni, sono nel pieno della gioventu'...

Cilindro
 
posted by mayaki at 12:07 PM | Permalink | 2 comments links to this post
COF COF COF (Mà)

Cà... tu mi parli di malattia? Quella ti sembra una malattia? Be' certo... se si parla di malattia mentale di sicuro hai ragione!!!
Ma parliamo di malesseri fisici!! Parliamo dei MIEI malesseri fisici!!! Questa si che è malattia!! La bronchite è malattia certificata e riconosciuta dal prontuario medico!
Essere follemente infatuate del Riccio invece no!!!
Io secerno muco!!! Tu secerni muco?? (Oddio... credo che alla fin fine poi non sono tanto convinta di volerlo sapere!!!). Tossisco come se avessi passato la vita a fumare otto pacchetti di sigarette al giorno! Il mio naso è talmente rosso che sembro la versione umana dell'allegro chirurgo! (sono tentanta di infilarmi un paio di pinze nell'ombelico e vedere se mi si illumina facendo "EEEEEEEK!!!)
Però mi consolo con i vantaggi della cosa!
In fin dei conti io in qualche giorno... con le adeguate cure dovrei esserne fuori... sempre che la cosa non mi uccida... beninteso!!!
Che dire di te?

Vabbe'... ma tanto la tua Mà è sempre qui che ascolta le tue follie!! Ed adesso che ho anche la febbre... ti assicuro che cominciano ad avere un senso!!!


 
posted by mayaki at 11:34 AM | Permalink | 2 comments links to this post
giovedì, marzo 16, 2006
ANARCHIA 99 (Aki 2020)

16/03/2020

Ci risiamo...
Il Ministero ha di nuovo mandato gli Auror a cercarmi, ma non si stancano proprio mai? Mi hanno proprio rotto.
Sono ridicoli e fastidiosi.
Dovrei ucciderli tutti e farlo sembrare un incidente.
Il ministro della magia e' la persona piu' viscida che abbia mai conosciuto, quella bomba che gli ho mandato a Natale era troppo poco, devo farmi venire qualche altra idea, ma il mio bulgaro mi distrae...
E' di nuovo fuori a giocare a Quidditch e continua a passare davanti alla finestra mentre cerco di concentrarmi per studiare un piano per un'azione di disturbo...
ooohhhh ma quanto e' bello pero....
Ciao Stan!
E' tanto caro lui....
Poi con quelle spalle larghe puo' fare quello che vuole, lo perdono comunque...
Eccolo di nuovo davanti alla finestra...
Ma non volare a testa in giu' che ho paura che cadi!!!
Figuriamoci se mi ascolta....
Ma in fondo anche se non mi ascolta FS.... L'importante e' che stia qui con me...
Da quando siamo tornati al Nido mi sento rinata... l'altro nascondiglio era troppo sotteraneo per i miei gusti, qua si sta decisamente meglio!
Devo ammettere pero' che due traslochi in pochi mesi sono stati un vero disastro....credo anche di aver smarrito qualche libro sugli esplosivi magici strada facendo...
Dovro' ricomprarmeli.
Ma torniamo al Ministero... potrei far infiltrare qualcuno della FAB nell'ufficio per la Regolamentazione dei manufatti Babbani per avere maggiori informazioni sui prossimi progetti di legge e poi organizzarmi di conseguenza...
Potrebbe essere un'idea...
Magari Trifon, l'uomo lupo, lui e' uno tutto d'un pezzo, anche se lo scoprono non dira' mai per chi lavora, nemmeno sotto tortura!
Ooooohhhh ma guarda Stan che bravo....
Ciao bulgarone mio bellO!
Ok...per oggi non riesco porprio a organizzare un tubo di niente, ho capito.
Meglio tirare fuori la scopa e andare a volare con Stan...


Aki
 
posted by mayaki at 4:46 PM | Permalink | 0 comments links to this post
MALATTIA (Cà)

Ma che bello riempirsi la vita di cazzate e passioni...
Ma che bello coltivare cazzate e passioni...
Di cazzate ne parlo gia' fin troppo, parliamo di passioni, perche' una cosa mi appassiona prima di tutto se mi affascina e puo' affascinarmi per diversi motivi.
Per esempio il Riccio mi affascina per il suo talento...nella vita non e' necessario saper fare mille cose, quando ne sai fare una come si deve hai raggiunto il tuo scopo.
Quando poi la sai fare meglio di quasi ogni altro allora mi affascini e diventi una passione, come lui, che e' talmente brutto che mi piace, talmente stronzo che e' adorabile, talmente cattivo che mi sembra buono e talmente bravo a giocare a pallone che mi fa commuovere.
Sarebbe da sposare solo per come lo fa girare quel pallone, solo per come ci danza intorno, solo per come lo fa scomparire e magari anche per quelle belle gambe che si ritrova va...
Perche' lui e' lui, perche' c'e' n'e' solo uno di Riccio, perche' se ti da' una testata volontariamente non ti rialzi piu', perche' piu' lo insulti piu' si incazza e gioca bene e perche' se sei davvero cattivo diventi il mio idolo e a lui dedicherei un monumento.

Ca'
 
posted by mayaki at 4:43 PM | Permalink | 0 comments links to this post
POTEVO ANDARE DAL DENTISTA (Lene)

Si, potevo proprio andare dal dentista! Invece di stare qui a correggere questa montagna (Bah montagna... collinetta piuttosto...) di compiti.
Molto meglio una bella trapanazione ad un molare, o l'estrazione di un dente del giudizio (peccato che non me ne sia spuntato neppure uno... magari esiste un incantesimo per farli crescere... devo controllare!), piuttosto che leggere alcuni di questi compiti.
Mioddio... credo di avere una volontà di ferro!!! Non si spiega altrimenti come faccia a non vomitare!
Indubbiamente è tutta una questione di autocontrollo: *Lene non vomitare... Lene non vomitare... Lene non vomitare...* continuo a ripetermi mentalmente in un mantra infinito... Per il momento sembra funzionare!!!
Ah... bramo l'anestesia del dentista... una di quelle belle botte potenti che ti lasciano stordita per tre giorni... e tutto sembra più rosa!
A ben pensarci potrei stordirmi con una bottiglia di Rum... ma temo che nausea ed alcool non vadano propriamente a braccetto!!
*Respira profondamente cara... respira profondamente... l'importante è non smettere di respirare.... respira profondamente...*
Aaaaaaaahhhhhh.... l'iperventilazione... dio la benedica!!!!
La testa prende a girare... tutto sembra sbiadito... pure 'sta montagnola da discarica di compiti mi sembra bella (oddio... alcuni sono veramente belli... ma altri... abbassano il livello di tutti facendolo precipitare nel baratro della Fossa delle Marianne)... oh via... respiriamo ancora a fondo...
Aaaaaaahhhhhhhhhhh... ma si... mi sento buona... la sufficienza a tutti!!!

Ed anche questa è fatta... ora mi sa che vado a farmi la ceretta... dopo questa tortura, cospargersi le gambe di cera bollente e strapparsi brutalmente i peli (insieme a due dita di pelle)... risulta quasi piacevole!!!

Charlene

 
posted by mayaki at 1:00 PM | Permalink | 0 comments links to this post
martedì, marzo 14, 2006
IL BALLO DEL PAPPAGALLO (Spugna)


Yo Ho, Yo Ho, A pirate's life for me!!!
Che vita grama essere un pappagallo. Che vita grama essere un pappagallo in questo posto. Che vita grama essere un pappagallo in questo posto con questa padrona. Che vita grama essere un pappagallo in questo posto con questa padrona e senza Tequila.
Dove cavolo è la mia Tequila???
Allora??? Sono due ore che sto su questo trespolo come un equilibrista (e se provate a dirmi che un trespolo per un pappagallo è come un sofà per un umano... vi becco a morte! Avete mai provato a stare tutto il giorno su un trespolo? No? E non vi chiedete mai il perchè?), e canto:
Yo Ho, Yo Ho, a pirate's life for me!!!
E che mi sento rispondere da quella ragazzetta dai capelli rossi?
"Taci vecchio alcolizzato!!"
Vecchio alcolizzato???? Vecchio alcolizzato???? A me??? Oh ragazzina... per tua norma e regola io sono giovane!! E dammi quella cavolo di Tequila... non lo vedi che il mio sguardo diventa vitreo? Non vedi che mi trema l'ala? Non vedi che barcollo sul trespo.....

.... non vedi che sono caduto dal trespolo???
Ma che cavolo... non ho bisogno di un massaggio cardiaco... ma smettila... non voglio essere rianimato... voglio solo la mia tequila... TEQUILA TEQUILA TEQUILA TEQUILAAAAAA

Oh brava ragazza... finalmente ci sei arrivata... e ci voleva tanto?? Su non fare quella faccia... lo so che voi sapiens non siete delle cime... Ti voglio bene lo stesso... qua la zampa ragazza...
su cantiamo insieme:
Yo Ho, Yo Ho, a pirate's life for me!!!

Spugna


 
posted by mayaki at 9:56 PM | Permalink | 3 comments links to this post