.comment-link {margin-left:.6em;}
sabato, luglio 15, 2006
Vacanze!! (Aki)

Che spettacolo!!
Oltre che passare le vacanze con May, mamma e il signor Lirin, andremo anche in visita a Durmstrang!!!
Sono cosi' curiosa di vedere quella scuola!! Se non fosse solo maschile mi ci sarei gia' iscritta!
O forse mi ci voglio iscrivere proprio per quel motivo... Mah...
Comunque ritrovare la mamma e vederla finalmente con il sorriso e' meraviglioso. Era troppo tempo che non la vedevo felice e poi il papa' di May e' cosi'....cosi'... cosi' papa'!
E poi vuole tanto bene alla mamma, si vede proprio e vuole tanto bene anche a me, sono troppo felice!
Ora pero' urge giornata di shopping, potremo mica andare a Durmstrang con questi quattro stracci! Eh no! Dobbiamo farci carine carine e compraci tante belle cose...
Chissa' che non troviamo un fidanzato nuovo per May....
 
posted by mayaki at 5:48 PM | Permalink | 0 comments links to this post
mercoledì, luglio 12, 2006
Ebete (Ca')

Vado a dormire e ho un sorriso ebete.
Mi sveglio e ho un sorriso ebete.
Mangio e ho un sorriso ebete.
Anche in questo momento ho un sorriso ebete.

E' da domenica sera che ho un sorriso ebete....penso che mi rimarra' tatuato in faccia per i prossimi quattro anni!!!

Lunedi' sera guardavo in TV la festa al Circo Massimo... Arrivano i gladiatori (con la colonna sonora del gladiatore) salgono su quel palco e fanno vedere la coppa a tutta Italia.
Mi sono ritrovata a fare i seguenti pensieri nel seguente ordine:

Voglio toccare quella coppa.
Voglio baciare quella coppa.
Voglio leccare quella coppa come fosse un cono gelato.

Poi hanno inquadtrato Gigi che la baciava e hanno detto che Cannavaro ci ha dormito insieme...

Ok, VOGLIO ESSERE QUELLA COPPA!!!
 
posted by mayaki at 10:13 AM | Permalink | 5 comments links to this post
giovedì, luglio 06, 2006
Anto'... (Ma')
Ecco un'altra delle mie fantastiche e strabilianti belle figure domestiche.
Me ne stavo tutta bella stravaccata sul divano, sotto la finestra aperta, a guardare la televisione e a godermi quel poco di aria fresca che entrava... Sdraiata comodamente... con i piedi appoggiati al davanzale... credo fosse l'unica cosa che si vedeva di me da fuori... e per fortuna.
Arriva una macchina e si ferma davanti alla finestra, scende una signora... cerca il vicino di casa... probabilmente appartiene ad una particolare religione che vieta tassativamente l'uso del campanello di casa... così urla:
"Antooooooooooooooooooo'...."
Io proprio non ho resistito... a dirla tutta non ho nemmeno pensato... d'istinto ho urlato in rimando:
"Fa caldoooooooooooooooooooo!"
La signora ed il vicino da fuori, e i miei familiari dentro, mi hanno guardata con gli occhi strabuzzati, ed una vaga espressione di disappunto... ma trattenendo in maniera poco credibile una risata...
Ma dai... ammettetelo tutti... d'istinto... non avreste urlato anche voi la stessa cosa?
 
posted by mayaki at 6:05 PM | Permalink | 1 comments links to this post
giovedì, giugno 29, 2006
Esami (May)

Per fortuna che ci sono gli esami! A scuola nell'ultimo periodo sembravano tutti impazziti. Gente agitata, scontrosa, nervosa, acida, con i cinque minuti, stizzita, arrabbiata, sconfortata, depressa, sconsolata, in preda al panico, fuori di testa, impazzita... e chi più ne ha più ne metta.
Io non capisco proprio il motivo di tutta questa isteria di massa... insomma... vado da Rubi, che se non lo aveste notato, è la più agitata di tutti, e le chiedo che succede... e lei si mette a blaterare di gufo...
Che dico io, a parte che si dice "Gufi"!!!... cavolo Rubi... uno solo = gufo... tanti = gufi!!! Non mi conosci nemmeno più l'italiano? Non è che dalla fretta lo hai dimenticato sul comodino vero?
E poi... ma che ti hanno fatto questi volatili? Che le sia venuta una paura improvvisa per i gufi? Ma se le sono sempre piaciuti... ci portano la posta...
Deve essere per via che ha da poco compiuto 16 anni... povera cara Rubinia... si vede che il cervello le è cresciuto e la scatola cranica no... moria di miliardi di neuroni... deporrò una corona di fiori sulla sua testa.
E pure tutti gli altri... Hele, Mab, Ernest, Cooky... tutti che continuano a parlare di esami ed esami...
Sembra ci salviamo solo io ed Akasha... come l'altro giorno... ce ne torniamo bel belle dal prendere il sole sul tetto della guferia... ed incontriamo quelli tutti stravolti e stanchi...
"Ma dove eravate?" ci chiedono
"A prendere il sole" diciamo noi
"Ma c'erano gli esami!" ribadiscono.
"Ehhh.... sarà per l'anno prossimo" rispondiamo.

Che poi voglio dire... noi stiamo benone, sono loro che hanno bisogno di esami... si si si... sembrano tutti malati. Povera Scintilla... che lavoraccio la attende!
 
posted by mayaki at 9:01 PM | Permalink | 1 comments links to this post
martedì, giugno 27, 2006
Caldo! (Ma')

Altro che "Anto'... fa caldo!!"
Dire che fa caldo è altamente riduttivo!!! Fa un caldo suino... o caldo porcello che dir si voglia. Basso, grasso, e che grugnisce pure un poco... e se vogliamo dirla tutta... è anche unto e sudato... un caldo suino, appunto!!
Al momento... la battaglia tra me e lui sta a questi risultati:
caldo grugnente ottomiliardi di punti
Ma' zero.
Perdo su tutti i fronti e su tutta la linea.
Arrivo alla fatidica conclusione... al caldo non c'è rimedio... un po' come alla morte!! Insomma... si bravi... tutti che pensate... il condizionatore!!!... Va bene... ma a parte che non ce l'ho... ma quando esco che faccio? me lo carico in spalla come un comodo zainetto... venti chilometri di prolunga... e via che affronto impavida l'arsura esterna?
No gente... non c'è rimedio...
Se fa freddo ci si veste di più... ma se fa caldo? Non posso certo levarmi i primi tre strati di pelle... anche se dubito che servirebbe a qualcosa!
Perchè qualcuno di voi che legge non si mette seriamente a lavorare a questo problema? Sono sicura che se riuscisse a sconfiggere la piaga del caldo diventerebbe immensamente ricco... ed io gli sarei oltremodo grata!
Perchè non lo faccio io? Mi pare ovvio... sono pigra... e poi... fa decisamente troppo caldo!!!

Ma'
 
posted by mayaki at 1:05 PM | Permalink | 1 comments links to this post
sabato, maggio 27, 2006
Un giorno... (Ca')

E' uno di quei giorni strani in cui ti ritrovi a pensare a troppe cose contemporaneamente e tutte sono cosi' diluite e trasparenti da non poterle afferrare a dovere. Mille volti, mille parole, mille voci, tutto che ruota e ruota cercando una sistemazione nei tuoi pensieri senza riuscire a trovarla.
Uno di quei giorni con sintomi fisici da sbornia, da tesseramento nella Gilda dell'occhio crepato, ma anche semplicemente da passare all'ombra a cercare di rimettere a posto quei pensieri. Non per questo un brutto giorno, anzi, un giorno allegro che vorresti magari dividere con qualcuno, perche' e' in questi giorni che nascono le storie, e' da questi giorni che trarrai aneddoti per il futuro. Un giorno in cui, anche se sei solo, ti senti tutto il mondo intorno, tutti gli amici seduti di fianco e immagini che qualcun altro in questo stesso momento si sente seduto vicino a te. Uno di quei giorni in cui potresti fare di tutto o startene seduto a guardare il soffito sorridendo.
 
posted by mayaki at 5:24 PM | Permalink | 2 comments links to this post
venerdì, maggio 19, 2006
Marcus.... (Aki)

E nel piattume della vita scolastica finalmente un po' di aria nuova e buona...o piu' che altro bella.
Piu' guardo Marcus e piu' mi piace, ha uno sguardo che mi rapisce i pensieri, non riesco nemmeno io a spiegare bene questa cosa. Ho provato anche a leggergli l'ombra l'altro giorno, ma proprio non ci riesco, e' come se fosse una cosa talmente grande che e' fuori dalla mia portata.
E dire che non riesco a staccargli gli occhi di dosso, non mi capitava nemmeno con Angmar, e poi lui mi mette a mio agio, quando c'e' mi sento al sicuro anche se lo zio di May sembra non fidarsi affatto di lui. Proprio non lo capisco lo zio di May, ma perche' controlla sempre Marcus a vista come fosse un criminale?
Solo a guardarlo si capisce benissimo che e' una brava persona e che non farebbe mai del male ad una mosca!
Proprio non capisco.
Devo ancora capire bene chi e' questa regina che si chiama come me, la cosa mi incuriosisce moltissimo perche' lui ne parla con una nostalgia nella voce che mi fa pensare fosse una gran persona e il fatto di portare il suo nome mi rende un po' orgogliosa.
E poi magari e' destino... se la regina gli piace cosi' tanto io che ho il suo stesso nome magari gli piacero' di sicuro!
Chissa'....
Speriamo solo che non se ne vada e che resti a scuola....
 
posted by mayaki at 11:46 AM | Permalink | 0 comments links to this post